I fiori dell’Islam

Dalla volontà della stilista Arcangela Aiello di denunciare il ruolo della donna nei paesi musulmani, in piena contestazione allo splendore della cultura Islamica, nascono  Sette abiti gioiello, vere opere d’arte, meticolosi ricami preziosi, interamente realizzati a mano, con dettagli minuziosi ed un’efficace sintesi tra la policromia dell’arte e l’originalità del rigo sartoriale. Il risultato finale è una collezione femminile e preziosa. Il tutto unito alla volontà di mantenere intatti i canoni della couture ed attingendo a materiali, tessuti, di elevato pregio, seppur mantenendo il connubio tra moda e arte che contraddistingue la stilista Arcangela Aiello.

La collezione I fiori dell’Islam è contraddistinta da sette abiti i cui motivi geometrici,  calligrafici e vegetali, sono ripresi dai meticolosi ricami dell’epoca, interamente realizzati a mano, con dettagli minuziosi.

Sette abiti in quanto il sette è un numero da sempre magico, misterioso, simbolo di perfezione.

La collezione verrà presentata all’interno del calendario dell’Alta Moda Roma, il 28 Gennaio 2011.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Share on RedditDigg thisShare on StumbleUponShare on TumblrEmail this to someoneCondividi

Inserisci un commento

Vuoi essere avvisato sui prossimi commenti?

Galleria virtuale
Gianni_Berengo_Gardin_Visorehopper_morninghopperhopper-chop-sueyEdwardHopperedward_hopper_summer_interiorBerengo GardinBerengo Gardinedward_hopper